Pavimentazioni Edili

Pavimentazioni edili Asti - Alba - Alessandria - Piemonte

Servizio Casa si occupa di Pavimentazioni edili 

La pavimentazione di un immobile di un alloggio o di un magazzino industriale è un’opera fondamentale nella riqualificazione.  Essa deve essere svolta da personale qualificato per l’importante funzione che la pavimentazione svolge: edifici molto vecchi con problemi strutturali o risalite di umidità rendono complesse l’esecuzione della posa del pavimento.

Quindi la scelta di come intervenire va affidata a personale competente e qualificato che possa consigliarvi come intervenire ed eliminare il problema rendendo certo il lavoro che andrà eseguito.

Diffidate da aziende che per ottenere il lavoro applicano tariffe fuori tabella: “ricordate che i materiali di qualità e la manodopera specializzata hanno un valore importante”. 

Confrontate sempre i preventivi e fate in modo che sia tutto scritto e di facile comprensione ecco perché Servizio Casa di Ruscalla Gianluca ha sempre soddisfatto i suoi clienti dando loro valore alla fiducia accordata.

Servizio casa esegue le seguenti opere di pavimentazioni edili

Realizzazione di solette in cemento armato per interni ed esterni

Si definiscono solai quelle strutture bidimensionali piane caricate ortogonalmente al proprio piano, con prevalente comportamento resistente mono-direzionale. Fanno parte delle “chiusure orizzontali” all’interno delle quali svolgono il compito di assolvere alla sicurezza statica al fine di ripartire i carichi sulle travi perimetrali della struttura di elevazione dell’edificio.

La struttura portante del solaio può essere realizzata in legno, in calcestruzzo armato o in acciaio con la presenza o meno di altri materiali (ad esempio elementi in laterizio o pani di polistirolo), con funzione prevalente di alleggerimento.

Realizzazione di massetti di compensazione in sabbia/cemento o materiali premiscelati e autolivellanti

Il massetto in edilizia è quell’elemento costruttivo orizzontale che viene adottato per raggiungere uno o più dei seguenti obiettivi: livellare una superficie, rendendola perfettamente piana, ripartire il carico degli elementi sovrastanti, ricevere la pavimentazione finale.

Lo spessore del massetto è variabile in base alla tipologia dell’ambiente (per esempio all’interno di un edificio può andare da 4 a 8 cm). Il suo scopo è di rendere piano il sottostante substrato di calcestruzzo (solaio o pavimentazione) ed in secondo luogo, serve ad accogliere tubazioni e cavi di servizio. Se la sovrastante pavimentazione (ceramica, pietra o legno) è posata per incollaggio, è proprio sopra al massetto che viene stesa la colla.

Il massetto generalmente è composto da tre materiali utilizzati in opportune proporzioni: cemento, inerte (sabbia e/o ghiaia, ad esempio) e acqua. Il dosaggio dei vari elementi varia in base all’ambiente esterno e alla locazione che esso avrà (interno o esterno, a scopo civile o industriale). Molto spesso vengono usati additivi o altri materiali in aggiunta a quelli tipici (esempi comuni sono il polistirolo, usato per alleggerire il massetto, o il quarzo, utilizzato per lisciarlo e renderlo più tenace). Per rinforzarlo e renderlo più collaborante si può utilizzare una rete in ferro, come nel caso di solai in calcestruzzo.

Il problema maggiore che può affliggere un massetto è quello delle crepe. Queste possono formarsi per diversi motivi:
-Alta temperatura esterna, che porta il cemento presente nel massetto a maturare (e quindi ritirarsi) troppo in fretta
-Mancanza di adeguati rinforzi nei “punti deboli” del massetto (come ad esempio vicino ai pilastri o agli spigoli dei muri)
-Mancata messa in opera di bandelle perimetrali e giunti di dilatazione che permettano al massetto e alla pavimentazione sovrastante di “muoversi” liberamente e non essere vincolati al resto della struttura.

Sei interessato ai nostri servizi? Siamo qui per aiutarti

Chiama il 3935412431 oppure